MD, esito incontro 10/02/2016

Roma, 12 febbraio 2016

Testo Unitario

il 10 febbraio 2016 si è tenuto il programmato incontro con la Direzione di MD Discount, finalizzato al raggiungimento di un’intesa per un protocollo nazionale di relazioni sindacali.
In apertura del confronto, i responsabili aziendali hanno sollevato il problema della sicurezza nei pdv a causa dei ripetuti episodi di furti e rapine con la relativa necessità di affrontare il tema dell’istallazione di telecamere nei punti vendita in cui ancora non sono state installate presenti su tutto il territorio nazionale.
In relazione all’applicazione della CIGS per i lavoratori della sede di Trezzo sull’Adda (Ex Sede di Dalmine), in scadenza il primo marzo prossimo, l’azienda ci ha informato che il numero dei lavoratori coinvolti dall’esubero, a suo tempo dichiarato, è diminuito da 25 a 15 unità lavorative.
Stante tale situazione MD S.p.A. è stata costretta a richiedere ulteriori 12 mesi di cassa integrazione guadagni straordinaria per gestire i rimanenti esuberi.
Infine, l’impresa ha dichiarato di non voler sottoscrivere un protocollo di relazioni sindacali nazionale, ribadendo la propria convinzione che l’attuale normativa generale prevista dal CCNL vigente è sufficiente.
Come OO.SS. nel prendere atto di quanto dichiarato, abbiamo espresso tutta la nostra contrarietà rispetto alla posizione espressa dall’azienda, sottolineando che tale impostazione rappresenta una scarsa volontà dell’Azienda ad avviare serie e corrette relazioni sindacali.
Inoltre, abbiamo richiesto che ci vengano fornite maggiori informazioni sulla quantità e qualità dell’organico in essere, sull’andamento economico nonché eventuali prospettive di sviluppo dell’impresa.
Nei prossimi giorni invieremo all’azienda una richiesta di incontro per i diritti d’informazione e per affrontare il tema della rappresentanza dei lavoratori in materia di salute e sicurezza.
Al termine del confronto si è deciso di aggiornare la discussione ad un prossimo incontro, che si terrà il 24 Marzo 2016 alle ore 11,00 a Roma, in Via Veneto,62 presso l’Hotel Ambasciatori Palace.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria