Mcdonald’s: Una nuova campagna

05/09/2003




        venerdì 5 Settembre 2003
        MCDONALD’S
        Una nuova campagna

        Se la Fiat ha puntato su Mina, forse McDonald’s potrebbe scegliere Al Bano

        e Romina come voci per la sua nuova campagna promozionale.
        I cui contenuti sembrano ampiamente anticipati da Felicità, anno 1982. Protagonista assoluto è il clown-mascotte Ronald McDonald, nominato sul campo Chief happiness officer (una sorta di «responsabile della felicità»).
        Lo slogan scelto è invece «I’m lovin’ it» (mi piace) e vorrebbe descrivere ciò che
        il cliente prova nei fast food dagli archi dorati.
        La nuova campagna è stata lanciata in Germania e verrà gradualmente presentata in tutti i 100 paesi in cui l’azianda è presente. In Italia arriverà il 18 settembre, a Milano. McDonald’s sta tentando un faticoso rilancio d’immagine, dopo un periodo di scarsa fortuna. Prima la sindrome della «mucca pazza», poi la campagna contro l’obesità negli Usa, hanno messo in difficoltà la casa madre e la sua rete di ristoranti, l’80% dei quali è in franchising.
        Lo scordo dicembre, McDonald’s ha presentato per la prima volta nella sua storia conti in rosso. E molti fast food sono stati costretti a chiudere, anche in Italia.