MCDONALD’S- COINVOLTI IN SCIOPERI 17 DIPENDENTI SU 15.000 (dal Manzo alla Bufala?)

Qui di seguito la notizia pubblicata dalle "agenzie" il 3 gennaio 2001 … non meritando repliche … ecco un commento colorato (N.d.W.)

In rosso= le bugie di McDonald’s
In verde= le speranze di McDonald’s
In Blu= sostituire con "impossibilitati a stipulare autonomamente accordi sindacali per la propria azienda"

LAVORO: MCDONALD’S- COINVOLTI IN SCIOPERI 17 DIPENDENTI SU 15.000

Milano, 3 gen. – (Adnkronos) – L’adesione del personale di McDonald’s allo sciopero proclamato a livello nazionale dalle organizzazioni sindacali e’ stato irrilevante. Lo afferma McDonald’s Italia che precisa come solo 17 dipendenti su 15.000, in 4 ristoranti su 294, hanno aderito all’agitazione proclamata per il 31 dicembre e il primo gennaio scorso.

”L’esito dello sciopero -dichiara quindi la direzione di McDonald’s- dimostra che i motivi che hanno indotto le organizzazioni sindacali ad interrompere il dialogo con McDonald’s Italia lo scorso 19 dicembre non sono stati condivisi dai dipendenti dei ristoranti di McDonald’s Italia cosi’ come dai dipendenti dei licenziatari. McDonald’s Italia -aggiunge il gruppo- e’ sempre stata disponibile a discutere con i sindacati su tutti gli argomenti proposti ma l’azienda in Italia gestisce direttamente 30 ristoranti. Gli oltre 130 licenziatari, che usano il marchio McDonald’s e gestiscono i rimanenti 264 ristoranti, sono imprenditori e datori di lavoro giuridicamente indipendenti”.