Matera. Cit e Vacanze Italiane, ma chi comanda?

14/06/2005
    lunedì 13 giugno 2005

      Scanzano, nessuna certezza per i lavoratori dei dei due villaggi turistici
      Cit e Vacanze Italiane, ma chi comanda?

        SCANZANO JONICO – «Non c’è più nessuno. Negli altri anni sapevamo che c’erano Gianvittorio Gandolfi, oppure Arcangelo Taddeo, ma anche altri ancora. E invece adesso non sappiamo chi comanda». È uno dei circa trecento dipendenti di Portogreco e Torre del Faro in stato di agitazione dal 10 giugno scorso a esprimersi in questi temini. È preoccupato. Ma vuole mantenere l’anonimato. C’è ancora un clima di paura tra chi ha trovato lavoro nel turismo. Le sue parole, però, esprimono il disagio di chi non conosce nemmeno più chi lo ha assunto.

        Chi comanda oggi alla Cit? Chi comanda a Vacanze Italiane? «Non lo so», ha risposto Manuela Taratufolo, della Filcams-Cgil. «Attualmente, noi non abbiamo controparte anche se abbiamo inviato il nostro ultimo documento alla società che gestisce queste due strutture ed alla Prefettura di Matera». Nel documento di Filcams-Cigl, Fisascat-Cisl, e Uiltucs, si segnala «uno scenario drammatico: i lavoratori stagionali assunti prestano la loro opera senza avere certezza di essere pagati; i lavoratori a tempo indeterminato sono creditori di ben 5 mensilità e stanno maturando la sesta senza aver la certezza di pagamento. A questo si aggiunge il malcontento di alcuni lavoratori stagionali che, pur avendo diritto alla precedenza, non sono stati chiamati. L’azienda, pur in forte crisi verticistica ed economica, non ha mancato di riservare ai lavoratori che maggiormente si son esposti nelle proteste dei mesi scorsi l’esclusione dal lavoro».

        E non sembra finita qui, perchè ora si preannunciano nuove azioni di lotta se le operazioni in corso di salvataggio non giungeranno a buon fine. Il clima che si respira qui, intanto, è di forte rassegnazione. E in questa cornice, come sembrano davvero lontani i tempi della «missione impossibile» di costruire Torre del Faro in 100 giorni e delle feste coi vip, con Gandolfi e Taddeo a far da anfitrioni, allo Smailà’s di Portogreco.

      fi.me.