Massa. Negozi aperti, è protesta

30/04/2004

        30/04/2004

        I° MAGGIO

        Dipendenti contestano la decisione
        Negozi aperti, è protesta

        MASSA — Non si placano le proteste e le polemiche riguardo l’apertura dei negozi del centro città nella giornata di domani, primo maggio.
        Un giorno che rappresenta una ricorrenza particolare, ovvero la festa dei lavoratori che in questo caso, contrariamente al passato, devono invece lavorare.
        Dopo la dura posizione espressa dalla segretaria provinciale della Filcams-Cgil, Maura Antonioli su questa questione, intervengono ora i dipendenti degli esercizi commerciali massesi che hanno deciso di rimanere aperti al pubblico. «Consideriamo semplicemente vergognosa — hanno commentato — la decisione dell’apertura facoltativa dei negozi nella giornata del primo maggio, così come consideriamo vergognosa la non presa di posizione di alcuni sindacati».