Marr spa fa shopping su Sfera srl

19/01/2005


             
             
             mercoledì 19 gennaio 2005
             pagina 12
            Foodservice
             
            Marr spa fa shopping su Sfera srl
             
             
            Salgono a 22 le filiali di Marr in Italia con una presenza più marcata nella Riviera Romagnola, area di importanza strategica per l’elevata concentrazione turistico alberghiera.

            La società, controllata dal gruppo Cremonini spa (67,7%), leader nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, e partecipata (al 33,3%) da un pool di investitori istituzionali (Arca Impresa gestioni sgr e Barclays private equity), ha sottoscritto un contratto per l’acquisto di Sfera srl, azienda con sede a Riccione, attiva nello stesso settore.

            L’operazione, del valore di circa 6 milioni di euro, prevede l’acquisto del ramo d’azienda relativo alle attività di distribuzione al foodservice di Sfera srl, con effetto a partire dal 1° febbraio 2005, e ha già ottenuto l’assenso dell’autorità garante della concorrenza e del mercato.

            Con oltre 30 milioni di euro di fatturato e 4 mila clienti serviti nel 2004, Sfera srl vanta una presenza significativa nella riviera Romagnola e Marchigiana, nell’entroterra delle province di Rimini, Forlì e Pesaro, con clienti anche in Umbria, Marche, Emilia e Veneto.

            Costituita nel 1995, ma già attiva sul mercato del foodservice dal 1964 con una diversa denominazione, Sfera srl dispone di una struttura distributiva di 7.500 mq coperti in cui operano oltre 40 agenti e una sessantina tra dipendenti e collaboratori, con un parco automezzi di 25 unità. ´L’operazione rappresenta un’ulteriore tappa nella strategia di acquisizioni di Marr volta a rafforzare la leadership nel settore’, hanno fatto sapere dall’azienda, ´e renderà ancora più capillare la propria rete distributiva sull’intero territorio nazionale’. Tale strategia aveva già portato all’acquisizione, avvenuta all’inizio del 2004, di Sogema spa, società leader in Piemonte e Valle d’Aosta, anch’essa operante nella distribuzione alimentare. Il progetto di integrazione, secondo l’azienda, consentirà di ottenere, a regime, una redditività (Ebitda) superiore al 6% del fatturato.

            Sfera, comunque, manterrà l’attuale nome e rappresenterà una filiale nella organizzazione distributiva di Marr sia per l’elevata competenza della attuale struttura manageriale e operativa che viene totalmente confermata, sia per la partnership con i precedenti proprietari che collaboreranno alla conduzione operativa dell’unità.

            Nel 2003 Marr spa ha realizzato ricavi totali consolidati per 744,2 milioni di euro, in aumento dell’11,8% rispetto ai 665,9 milioni di euro del 2002, un margine operativo lordo pari a 46 milioni di euro (+12,1% rispetto ai 41 milioni di euro del 2002) e un risultato operativo di 34,4 milioni (+19%).