Marguerite Yourcenar

Marguerite Yourcenar

Chi era

Marguerite Yourcenar, pseudonimo di Marguerite Cleenewerck de Crayencour (Bruxelles, 8 giugno 1903 – Mount Desert, 17 dicembre 1987), è stata una scrittrice francese. Nei suoi libri sono frequenti i temi esistenziali, in particolare quello della morte.

La ricordiamo

Esordisce a soli 17 con una antologia poetica, pubblicata a proprie spese. A 21 anni, in occasione di un viaggio in Italia, inizia a lavorare a quello che diventerà il suo romanzo più famoso: “Memorie di Adriano”. Durante un viaggio a Parigi incontra la compagna da cui non si separerà per tutta la vita, Grace Frick; con lei si trasferirà in America allo scoppio della seconda guerra mondiale. Nel 1980 È stata la prima donna eletta alla Académie française.

Frasi celebri

«Si può essere felici senza mai smettere di essere tristi.» 

«Le risposte sincere non sono mai nette né rapide.» 

«Fondare biblioteche è un po’ come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.»

Approfondimenti

Michèle Goslar, Marguerite Yourcenar. Biografia. “Quanto sarebbe stato insipido essere felice!”, Sant’Oreste: Apeiron, 2003