Mantova. Sportello per gli agenti di commercio

06/11/2002

 




   
MANTOVA  
mercoledì 6 novembre 2002, S. Leonardo  
   
Sportello per gli agenti di commercio
La Cgil inaugura un servizio per la tutela legale e fiscale

Nicola Facchini

Parte oggi il nuovo sportello per gli agenti di commercio. La Filcams Cgil ha organizzato un nuovo spazio totalmente dedicato a questa figura lavorativa, per una tutela sia di natura legale che fiscale. Diversi sono i servizi offerti dal nuovo sportello, il cui responsabile è Luca Chiavoni: servizio fiscale (apertura e controllo partite Iva), assistenza previdenziale, assistenza legale e contabile, applicazione del nuovo accordo nazionale per gli agenti di commercio e procacciatori d’affari. Insomma, un nuovo servizio di tutela, che sarà presentato agli stessi agenti di commercio lunedì 11 novembre (ore 21), durante la prima assemblea provinciale che si terrà nella stessa sede del nuovo sportello (terzo piano della sede Cgil di via Altobelli, zona Trincerone). «L’ufficio è totalmente dedicato agli agenti di commercio – ha detto Chiavoni – Questi contratti nel mantovano sono tanti (circa 1950) e molte, purtroppo, sono anche le società che ne fanno abuso: è un contratto poco sindacalizzato perché si basa sulla provvigione, sul lavoro autonomo e di conseguenza c’è poca tutela».
Quindi un servizio di grande utilità, perché si basa sull’accordo nazionale fra le organizzazioni sindacali e le controparti ed è in sinergia con i servizi della Camera del Lavoro della Cgil: la volontà è quella di essere un supporto ad una fascia di lavoratori che è ampia.
«Spesso i contratti da agente di commercio – ha aggiunto Alessandro Calanca della segreteria di Filcams – mascherano rapporti di lavoro subordinato, questo dà all’azienda mani libere sulla gestione del personale e anche un risparmio di costi». Insomma, uno sportello per tutelare e far conoscere i diritti per gli agenti di commercio. Lo sportello sarà attivo tutti i mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30 e tutti i sabato dalle 9 alle 12.30. Info: allo 0376/202264 o allo 3492568795 (Luca Chiavoni).