Manpower: domanda di impiego debole

17/09/2003

      Mercoledí 17 Settembre 2003

      ITALIA-LAVORO

      Manpower: domanda di impiego debole

      MILANO – L’ultimo trimestre di
      quest’anno non sarà il momento migliore
      per cercare lavoro. Le previsioni delle
      aziende lasciano poche chance: solo il
      13% pensa di aumentare il personale.
      L’indagine trimestrale Manpower
      sull’occupazione disegna uno scenario
      negativo per i prossimi mesi: più di due
      terzi dei datori di lavoro manterrà inalterato
      l’organico, mentre il 12% lo ridurrà.
      Il saldo tra le risposte dà la «previsione
      netta sull’occupazione» che per l’ultimo
      trimestre è in aumento dell’1%, in
      netto peggioramento rispetto al periodo
      luglio-settembre (+8%). La colpa è soprattutto
      del Centro e del Sud, mentre al
      Nord c’è più ottimismo. Tra i settori,
      l’unico dove continua la tendenza all’aumento
      degli occupati è quello dei trasporti,
      mentre sono in forte ribasso le aspettative
      di alberghi e ristoranti, costruzioni e
      banche.
      E nella classifica europea l’Italia è
      all’ultimo posto tra i Paesi in crescita.
      Fanno peggio solo Germania (-8%) e
      Irlanda (-4%).