Maia Due, comunicato sindacale 16/04/2008

COMUNICATO SINDACALE UNITARIO
MAIA DUE S.p.A.

Si è svolto ieri, giorno 15.4.2008, presso la sede MAIA DUE S.p.A. l’incontro tra le scriventi Segreterie Nazionali congiuntamente alla delegazione delle RSA e la Società MAIA DUE S.p.A., rappresentata dal Presidente Dott. Trombetta, dalla Sig.ra Trucchi e dai dirigenti aziendali Dott. Pellicano. Dott. Pagliaroli, Dott.Ciarla, assistiti dal Dott. Fiorenzoni della Confcommercio di Roma.

L’incontro, così come richiesto nel corso della riunione del 19.3.2008, era necessario per effettuare una prima verifica su quanto da noi chiesto sia in sede di trattativa sindacale che attraverso la nostra comunicazione all’Azienda del 28 marzo 2008.

Più specificatamente l’Azienda, in merito alla nostra richiesta di effettuare un ulteriore verifica di disponibilità al prosieguo della trattativa con la Società TESA S.p.A., ci ha comunicato che il tentativo di riaprire il dialogo con TESA S.p.A. non ha prodotto risultati positivi e pertanto è da considerarsi definitivamente chiuso il rapporto con la sopra citata società.

Per quel che riguarda il ruolo ed il sostegno di CATERPILLAR a MAIA DUE SPA, in questa delicata fase attraversata dall’azienda, così per come sollecitato anche dalle scriventi OOSS Nazionali, l’Azienda ci ha comunicato che la scorsa settimana si è tenuto un incontro con i responsabili di CATERPILLAR per l’Italia, ai quali sono state illustrate tutte le fasi della trattativa con la società TESA spa e l’esito della stessa. Inoltre, ai dirigenti di CAT. la MAIA DUE S.p.A. ha avanzato esplicite richieste in merito al ripristino delle vecchie condizioni per l’ acquisto delle macchine in modo da consentire una più facile gestione di questa delicata fase economica che l’Azienda sta attraversando. In merito alla richiesta ricevuta i dirigenti di CATERPILLAR si sono riservati di dare a breve una risposta.

L’azienda inoltre ci ha informato che sta procedendo all’individuazione di nuovi possibili acquirenti che possano supportare il prosieguo dell’attività della MAIA DUE S.p.A.

Nel corso della riunione ci è stata comunicata la disponibilità delle Banche alla proroga degli attuali affidamenti ed altre Banche hanno dichiarato la disponibilità ad ulteriori affidamenti che consentiranno all’azienda di affrontare con una certa serenità questi prossimi mesi in attesa dell’approvazione definitiva del bilancio 2007, approvazione che avverrà nel prossimo mese di giugno a causa dei ritardi avuti per l’effettuazione della DUE DILIGENCE effettuata da TESA.

L’azienda, inoltre, ci ha illustrato alcune iniziative che metterà in campo per utilizzare al massimo tutte le opportunità che il mercato può offrire in questa fase.
A tale proposito nei prossimi giorni si terrà un apposito incontro con tutte le direzioni delle filiali.

Come OOSS Nazionali abbiamo confermato il nostro atteggiamento di forte responsabilità, assunto congiuntamente con tutte le RSA presenti alle trattative,
in questa delicata e decisiva fase, in cui sono in gioco le prospettive dell’Azienda. Abbiamo altresì chiesto all’azienda di continuare a monitorare congiuntamente tutte le varie tappe di questo difficile percorso che dovrebbe portare MAIA DUE S.p.A ad avere prospettive di sviluppo e di stabilità occupazionali certe.

Pertanto si è convenuto di effettuare un prossimo incontro di verifica , entro la prima decade di Maggio p.v.

Le Segreterie Nazionali

FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL UILTuCS-UIL

Roma 16.4.2008