Maglione Gruppo Sarni, esito incontro 13/10/2005

      Roma, 14 ottobre 2005

      Oggetto: Maglione Srl (Gruppo Sarni), Verbale di Incontro

      TESTO UNITARIO

      Allo scopo di verificare l’agibilità di corrette relazioni sindacali, in data 13 ottobre 2005 le scriventi Segreterie Nazionali ed una delegazione di strutture territoriali e RSA/RSU hanno incontrato l’azienda in oggetto.
      Come è noto, alcuni componenti della famiglia Sarni, attraverso varie società, operano in vari settori della distribuzione: negozi e pubblici esercizi in città e nei centri commerciali, distributori di carburante; attraverso la società Maglione Srl operano nella ristorazione in concessione con particolare riferimento a quella autostradale.
      L’azienda in questione è presente sulle autostrade, specie al sud, da molti anni. A seguito delle aste operate dopo il pronunciamento dell’Autorità Antitrust, la Maglione srl, anche attraverso società dalla stessa controllate, è diventato, per numero di punti vendita, il secondo operatore autostradale ed è oramai presente in molte regioni anche del nord.
      I fratelli Sarni hanno da sempre una politica aggressiva nei confronti del mercato, politica che si è accentuata in questa fase di maggiore concorrenza. Anche nei confronti dei lavoratori e del sindacato l’azienda in oggetto si è spesso posta con arroganza fino ad applicare, in alcuni punti vendita, un contratto collettivo "pirata".
      Le strutture in indirizzo sono a conoscenza delle ripetute iniziative e denunce che le scriventi Segreterie Nazionali hanno assunto nei confronti dell’azienda in oggetto; e delle pressioni che abbiamo esercitato sulle aziende concessionarie, a partire dalla Società Autostrade per l’Italia, affinché fossero ripristinati i diritti dei lavoratori e applicata correttamente la contrattazione collettiva.
      Nel confronto avuto oggi e, come risulta dal verbale di incontro, i fratelli Sarni hanno dichiarato la loro volontà di applicare i CCNL sottoscritti dalla Confcommercio con Filcams Fisascat Uiltucs; ed hanno espresso la disponibilità a stipulare il contratto aziendale integrativo al CCNL del Turismo parte speciale pubblici esercizi da applicarsi già dal 1 gennaio 2006.
      Le Segreterie Nazionali ritengono positivo il risultato raggiunto che può consentire la corretta applicazione del CCNL ed anche l’estensione della contrattazione sindacale di secondo livello a tutte le pricipali aziende che operano sulla autostrade (Autogrill, Finifast, Ristop che hanno già l’integrativo; Moto e My Chef dove il confronto è nella fase conclusiva); le Segreterie Nazionali ritengono altresì che, viste le passate esperienze, le perplessità sull’azienda in argomento restano e resteranno fino all’effettivo esercizio di relazioni corrette sindacali ad ogni livello ed alla concreta applicazione della contrattazione collettiva; invitano pertanto le strutture in indirizzo a vigilare e a continuare a segnalarci eventuali comportamenti dell’azienda difformi da quanto dichiarato e sottoscritto.
      Quanto prima vi comunicheremo le date degli incontri per la stipula dell’integrativo

                            p/la FILCAMS-CGIL Nazionale
                            Gabriele Guglielmi