Lucca. Le guardie giurate scioperano giovedì

04/04/2006
    marted� 4 aprile 2006

    Pagina 2 – Lucca

      Le guardie giurate scioperano gioved�

        Protesta per il rinnovo del contratto nazionale di categoria

        LUCCA. Le segreterie nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno proclamato una giornata di sciopero generale degli operatori della vigilanza privata. Lo sciopero � in programma gioved� 6.

          I lavoratori intendono cos� protestare rispetto allo stallo in cui si trova attualmente la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di categoria.

          �In effetti – spiegano i sindacati – dopo un negoziato con le controparti, durato venti mesi e che ha prodotto una ipotesi di accordo dove vengono definiti in maniera soddisfacente gli aspetti salariali e quelli legati alla organizzazione del lavoro, si era comunemente convenuto, data la specificit� e la delicatezza del settore, sulla necessit� di rendere pi� efficienti e trasparenti le modalit� di utilizzo del personale, avvalendosi di un supporto normativo sotto forma di decreto interministeriale.

          �A questo scopo – proseguono i sindacati – il ministero degli interni, sentite le parti sociali, aveva predisposto un testo inviandolo successivamente al ministero del lavoro, dove per� � stato bloccato giudicando inopportuno inserire norme di controllo sulle aziende, rispetto alle normative concernenti il personale e l’applicazione delle tariffe di legalit� fissate dalle prefetture, elemento fondamentale per garantire trasparenza negli appalti.

          �Anche l’ulteriore richiesta, avanzata dalle organizzazioni sindacali rispetto all’emanazione di una circolare che, nelle more dell’emanazione del decreto interministeriale, desse validit� alle normative contenute nel testo contrattuale, non � stata accolta dal ministero del lavoro.

          �Paradossalmente un accordo gi� fatto risulta in sostanza bloccato dagli atteggiamenti assunti dal dicastero del ministro Maroni, a cui si aggiunge la posizione delle associazioni imprenditoriali che non sono disposte ad avviare il pagamento degli aumenti salariali concordati, operazione che almeno consentirebbe di restituire potere d’acquisto ai salari dei lavoratori.

            Le guardie giurate si asterranno dal lavoro per l’intera giornata di gioved�. In quel giorno verr� organizzato un presidio davanti al ministero del lavoro e mobilitazioni in tutte le principali citt�.