Lucca. Guardie giurate costrette a revocare lo sciopero

11/06/2007
    domenica 10 giugno 2007

    Pagina V – Cronaca Lucca

    SICUREZZA

      «Guardie giurate servizio essenziale»
      Costrette a revocare subito lo sciopero

        REVOCATO a sorpresa lo sciopero provinciale delle guardie giurate previsto per venerdì 15 giugno per il rinnovo del contratto integrativo a Lucca e provincia.

        Il motivo? Secondo la Commissione di Garanzia nazionale, con la proclamazione di questo sciopero sarebbero state violate le norme previste dalla legge 146/90 sui servizi essenziali, dato che non sarebbero state seguite le necessarie procedure di raffreddamento e conciliazione e mancherebbe l’indicazione e la garanzia delle necessarie prestazioni indispensabili da effettuare comunque anche in caso di sciopero.

        Le segreterie provinciali di Filcams, Fisascat e Uiltucs, piuttosto sconcertate per questa decisione, si sono già mosse telefonando alla Commissione di Garanzia, organo per il diritto di sciopero, e stanno valutando le azioni da intraprendere. La prima azione dovrebbe essere l’invio a Roma alla Commissione di una dettagliata lettera con la sentenza del Tribunale di Lucca dove il giudice ha stabilito che le guardie giurate non rientrano nelle categorie di servizi essenziali e quindi la legge 146/90 non è per loro appplicabile.