Lucca. Accordo per i lavoratori delle terme

18/04/2006
    marted� 18 aprile 2006

      Pagina 6 – Lucca

      Accordo per i lavoratori delle terme

        Revocato lo sciopero che era stato indetto per la giornata di ieri

          BAGNI DI LUCCA. � stato chiuso, dopo brevi ma intense trattative, il rinnovo salariale per il secondo biennio economico (1� luglio 2005 – 30 giugno 2007) del contratto nazionale aziende termali, che interessa decine di lavoratori, tra cui i dipendenti dello stabilimento di Bagni di Lucca, anche in provincia. Ne d� notizia la Filcams Cgil.

            Federterme, l’associazione degli imprenditori, ha concordato con Filcams e gli altri sindacati di categoria, Fisascat e Uiltucs, un aumento di 55 euro a regime cos� suddivisi: 30 euro da maggio, 15 euro da gennaio 2007 e 10 euro da maggio 2007. L’ una tantum di 240 euro sar� pagata per met� a maggio e per la rimanente met� a maggio 2007.

            Lo sciopero che le federazioni sindacali avevano indetto per ieri � stato di conseguenza revocato. Breve ma intenso � stato lo scambio di richiesta e offerta tra l’associazione imprenditoriale e le federazioni sindacali.

            Federterme, l’associazione degli imprenditori termali, di fronte a una richiesta di 63 euro da parte sindacale, aveva offerto 47 euro, poi, vista la decisione delle federazioni di indire uno sciopero – che avrebbe dovuto svolgersi il 24 marzo – ha proposto 49 euro. Di fronte a una nuova dichiarazione di sciopero, per il 17 aprile, la situazione si � sbloccata.