L’impegno del sindacato per il “No” al referendum costituzionale del 25 e 26 giugno

Cgil Cisl Uil chiamano a uno sforzo ulteriore per la settimana che chiude la campagna elettorale. «Occorre motivare i cittadini di questo paese – dice la Cgil – alla partecipazione al voto: il referendum è stato voluto proprio perché ad essi fosse consegnata l’ultima parola»

Link Correlati
     L'impegno del sindacato per il "No" al referendum costituzionale del 25 e 26 giugno