Limoni, P&G, Laccec, Nuova Cosulich Profumerie, Grasso Project, Accordo armonizzazione contrattuale 26/11/2001

VERBALE DI ACCORDO

Il giorno 26 novembre 2001 si sono incontrati presso l’Hotel Europa in Bologna;

      Limoni Spa, P&G Srl, Laccec Spa, Nuova Cosulich Profumerie Spa e Grasso Project Spa tutte rappresentate dal Sig. I. Piran;
e
      Segreteria Nazionale FILCAMS-CGIL rappresentata dalla Sig.ra R. Campari;

      Segreteria Nazionale FISASCAT-CISL rappresentata dal Sig. M. Piovesan;

      Segreteria Nazionale UILTUCS-UIL rappresentata dal Sig. G. Rodilosso;

      Presenti alcune strutture sindacali territoriali interessate;

PREMESSO CHE

Nello stesso incontro, con separato verbale, sono state esperite le procedure di consultazione sindacale di cui all’art 47 della legge 428/90 e del D.L. 18/2001, per la progettata fusione delle società rappresentate, in un’unica entità societaria denominata Grasso Project Spa che, dall’01.01.2002 muterà la denominazione in Limoni Spa, con sede in via Romagnoli 16, Bentivoglio – BO;

Che i contenuti del presente verbale fanno riferimento a tale esito finale della fusione e pertanto troverà applicazione dall’01.01.2002;

TUTTO CIO’ PREMESSO SI CONVIENE

1) La premessa fa parte integrante del presente accordo;

2) RELAZIONI SINDACALI
Di istituire un sistema compiuto di Relazioni Sindacali, che, a partire dal presente accordo, sviluppi un processo di consolidamento nel mercato della profumeria, coerente con il format individuato dall’azienda come proprio e con il miglioramento delle condizioni normative e professionali dei dipendenti;

3) SISTEMA DI INFORMAZIONE E DI CONTRATTAZIONE

Di incontrarsi, di norma semestralmente e su richiesta di una delle parti per:

      • Fornire alle OO.SS. informazioni circa l’andamento del settore della profumeria in Italia ed in
      • Europa.
      • Fornire informazioni sugli andamenti delle vendite nelle filiali della società ed esaminare congiun-
      • tamente le prospettive commerciali ed occupazionali;
      • Ragguagliare su eventuali progetti di nuove aperture, acquisizioni di società e/o riorganizzazioni di
      • singole filiali che abbiano effetti occupazionali rilevanti;
      • Comunicare l’andamento occupazionale complessivo e per area territoriale;
      • Sviluppare tematiche di natura contrattuale e normativa proprie dell’ ambito Nazionale;

Le parti si incontreranno entro il 1° trimestre 2002 per sviluppare tematiche di natura contrattuale, normative ed economiche proprie dell’ ambito Nazionale e per esaminare ipotesi di salario variabile
per il personale dipendente per l’anno 2002.
Resta inteso che fino alla stipula di un contratto integrativo continueranno ad avere validità le contrattazioni definite in sede locale.

4) ORARIO DI LAVORO

Viene modificato il criterio di godimento della riduzione dell’orario di lavoro ex P&G già provenienti da Standa/Coin mediante l’ applicazione dell’art 2112 c.c. e con passaggio diretto, che a decorrere dal 01.01.2002 verrà fruita individualmente di cui all’art. 68 Seconda Parte del vigente C.C.N.L..

Tali permessi ammontano complessivamente, per il solo personale di cui sopra, a 144 ore annue(104-40), riproporzionate per i dipendenti a orario settimanale ridotto (tempo parziale).

Le parti concordano che le modifiche dell’orario giornaliero di lavoro derivante dall’applicazione del presente punto, considerata l’ esiguità della modifica, non implica la necessità di stipulare con i dipendenti interessati nuovo contratto individuale e conseguente comunicazione agli Enti preposti del Ministero del Lavoro.

Il presente punto non troverà applicazione per il personale di Roma assunto con le modalità di cui all’art. 2112 c.c. e con orario ridotto, in quanto la materia rimane regolata dall’accordo con le OO.SS. di Roma, che si allega al presente accordo, stipulato in data 18 settembre 2000, che prevede la parziale monetizzazione dell’istituto stesso.

Resta comunque inteso, che questa ulteriore riduzione d’orario, si intende assorbita qualora, la contrattazione collettiva futura, preveda un incremento di detto istituto contrattuale.

5) LAVORO DOMENICALE E FESTIVO

    In deroga a quanto previsto dal vigente C.C.N.L., le parti concordano, le seguenti maggiorazione per le
    prestazioni domenicali e festive, da applicare al personale assunto con contratto a tempo indeterminato:
      • Periodo natalizio (quello previsto dalle delibere locali) 100%
      • Resto dell’anno 80%

    Tali maggiorazioni assorbono, fino a concorrenza, quanto previsto in materia dal vigente e futuri
    rinnovi del C.C.N.L. e da eventuali accordi territoriali tra le OO.SS. datoriali e sindacali in materia.

6) VALIDITA’ E DURATA

    Il presente accordo si intende a tempo indeterminato, salvo disdetta di una delle parti da inviare all’altra parte, a mezzo Raccomandata A.R. entro 3(tre) mesi dal termine di ciascun anno solare.

LETTO, CONFERMATO E SOTTOSCRITTO

LIMONI Spa FILCAMS-CGIL____________________

P&G Srl FISASCAT-CISL____________________

LACCEC Spa UILTUS-UIL________________________

NUOVA COSULICH PROFUMERIE Spa STRUTTURE TERRITORIALI SINDACALI

GRASSO PROJECT Spa ____________________________________