Documenti di settore

Lidl Italia, esito incontro 07/06/2018

Roma, 7 giugno 2018

Si è tenuto oggi il previsto incontro con la direzione aziendale Lidl per discutere della richiesta avanzata dalla Filcams di riapertura della trattativa relativamente al rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale sottoscritto separatamente lo scorso 6 marzo.

Nel corso della riunione abbiamo ribadito le motivazioni per le quali la Filcams ritiene non ci siano le condizioni per la sigla dell’accordo, confermando la necessità, anche in considerazione di quanto condiviso nella piattaforma presentata all’azienda:

di definire una disciplina relativa al consolidamento orario,
di valutare i presupposti circa la previsione di un sistema di incentivazione variabile,
di superare quanto previsto in tema di part time sperimentale e regime di flessibilità,
di ristabilire quanto modificato in materia di regolamentazione del lavoro domenicale.

Abbiamo inoltre sollecitato l’azienda a precisare i termini della disponibilità avanzata nella comunicazione inviata lo scorso 1 giugno, in risposta alla richiesta della Filcams di riapertura del negoziato, ribadendo che la sospensione dell’avvio della mobilitazione e della proclamazione dello sciopero è da intendersi subordinata ad avanzamenti sostanziali e tempestivi rispetto alle problematiche poste.

In considerazione dell’andamento della discussione, l’azienda si è riservata di effettuare ulteriori approfondimenti volti a verificare le condizioni per la definizione di una posizione complessivamente sostenibile, confermando l’impegno a programmare il prossimo incontro in data da individuarsi nel corso della settimana entrante. Sarà nostra cura aggiornarvi tempestivamente circa i termini di calendarizzazione della prevista riunione.

p. Segreteria Filcams-CGIL Naz.le p. Filcams-CGIL Naz.le
Fabrizio Russo Giovanni Dalò