LICENZIATI SENZA APPELLO

16/12/2009

17 dicembre 2009

Licenziati senza appello

Stanno protestando da lunedì i lavoratori addetti alla ristorazione delle Banca di Roma e Unicredit. Due lavoratori venerdì scorso sono stati licenziati a causa della chiusura di un servizio, ma per loro l’azienda non ha trovato nessuna ricollocazione, come invece aveva precedentemente dichiarato.
Le Organizzazioni sindacali avevano proposto il contratto di solidarietà o la cassa integrazione, ma queste soluzioni non sono neanche state prese in considerazione.
A Roma, in Via Tupini, davanti ad una delle sedi principali, quindi, tutti i dipendenti stanno manifestano da lunedì e per domani hanno organizzato uno sciopero più ampio. Tanta la solidarietà espressa dai colleghi che hanno aderito in massa alla protesta, e solidarietà anche da parte di un centinaio di lavoratori delle banche che domani parteciperanno allo sciopero per qualche ora.