Gruppo Feltrinelli, esito incontro 25/06/2019

Roma, 28/06/2019

    Testo unitario

      Il giorno 25 giugno presso la sede della Confcommercio di Milano si è svolta la terza riunione della trattativa di rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale delle “Librerie Feltrinelli”.

      Nel corso della riunione si è chiarito, in maniera definitiva, che la proposta aziendale di trasformazione dell’indennità per il lavoro domenicale in welfare, non è praticabile per una serie di motivazioni politiche e tecniche.

      Ricordiamo che la proposta prevede l’azzeramento della quota di maggiorazione aggiuntiva a quella dovuta da CCNL, e la sua trasformazione in una quota economica interamente e obbligatoriamente destinata al welfare.

      Sebbene la proposta non infici la retribuzione dei lavoratori in termini di valore assoluto ha due limiti:

        ·la trasformazione dell’indennità in welfare potrebbe essere fortemente messo in discussione dal punto di vista fiscale creando un problema sia ai lavoratori che all’impresa

        ·L’obbligatorietà della trasformazione è elemento, per le OO.SS., inaccettabile

      La discussione ha quindi superato il tema del welfare per focalizzarsi sulle possibili opzioni contrattuali che le parti devono affrontare.

      Le OO.SS., unitariamente, hanno ribadito la necessità di affrontare i temi della piattaforma inviata alla direzione aziendale. La piattaforma è stata giudicata come un documento equilibrato dai rappresentanti aziendali in più di una occasione. Questo giudizio deve essere quindi riportato all’interno della discussione non eludendo i contenuti delle richieste fatte nella piattaforma stessa.
      L’azienda ha invece ribadito la necessità di operare una riduzione dei costi, necessaria nella situazione commerciale e gestionale attuale.

      Si è quindi convenuto sulla necessità di verificare, nel dettaglio dei diversi capitoli del contratto, le reciproche disponibilità al confronto. Per poter meglio effettuare questa valutazione, che ha la valenza di verifica e di avvio di una più approfondita discussione contrattuale, la delegazione trattante ha dato mandato alle segreterie nazionali di fare un riunione “ristretta”.


      La riunione alla quale parteciperanno, quindi, solo le segreterie nazionali e la direzione aziendale, è stata programmata per il giorno 18 luglio, presso la sede della Confcommercio di Milano.

      Per relazionare nel merito della riunione ristretta e inoltre convocato un coordinamento FILCAMS in videoconferenza per il giorno 23 luglio dalle ore 15.

      Con la ripresa dell’attività, nel mese di settembre, verrà anche organizzato un coordinamento unitario

      Ricordiamo ai territori che per poter partecipare alla videoconferenza, in caso di nuove installazioni, andrà contattato almeno un giorno prima dell’inizio della riunione, Paolo Maddalena (Tel. 06/58393150 mail paolo.maddalena@noah.it Mobile 3923465728 ). Qualora la piattaforma fosse già installata, i territori dovranno collegarsi almeno mezz’ora prima dell’inizio della riunione per permettere le opportune verifiche tecniche.

      p. la Filcams Nazionale
      Federico Antonelli