LIBERALA DOMENICA, LA FILCAMS CGIL RINGRAZIA L’INIZIATIVA DELLA CONFESERCENTI

14/05/2013

14 maggio 2013

LIBERALA DOMENICA, la Filcams Cgil ringrazia l’iniziativa della Confesercenti

La Filcams Cgil accoglie con favore la presentazione, da parte della Confesercenti, della proposta di legge di iniziativa popolare per restituire alle Regioni la potestà di intervento sulle aperture domenicali e festive.
Il Decreto “Salva Italia” del governo Monti (DL 201/2011) ha infatti liberalizzato definitivamente su tutto il territorio nazionale, le aperture e gli orari degli esercizi commerciali, avviando una fase di totale deregolamentazione che ha reso sempre più difficile la vita di lavoratrici e lavoratori del settore e piccoli esercenti.

“Condividiamo e apprezziamo l’iniziativa di Confesercenti LIBERALA DOMENICA che nel giro di pochi mesi, con la collaborazione di tutti, è riuscita a raccogliere 150mila firme, per una proposta di legge per noi molto importante” afferma Franco Martini segretario generale della Filcams, categoria della Cgil che si occupa di commercio, turismo e servizi.
“Da due anni combattiamo per ottenere una migliore regolamentazione del settore che soddisfi le esigenze delle imprese, colpite dalla crisi dei consumi e dalla diminuzione delle entrate, ma allo stesso tempo, tuteli le lavoratrici e i lavoratori, e il loro diritto al riposo” spiega il segretario. “La proposta di legge presentata, contribuisce positivamente alla nostra battaglia, condividendo con lavoratori e organizzazioni sindacali la necessità di una disciplina più equilibrata che rispetti tutte le parti coinvolte”.
Il “sempre aperto” non rilancia i consumi, che hanno bisogno di una diversa politica di investimento e defiscalizzazione, ma sta mettendo a rischio le piccole imprese e sta estenuando i dipendenti del settore, costretti a turni sempre più lunghi.