Legge Biagi, da rivedere norme sull’apprendistato

16/07/2003

ItaliaOggi (Economia e Politica)
Numero
167, pag. 5 del 16/7/2003
di Teresa Pittelli


Richiesta dei datori di lavoro all’audizione in commissione lavoro camera.

Legge Biagi, da rivedere norme sull’apprendistato

Decreto di attuazione della legge 30 da rivedere. Parola di datori di lavoro, che sentiti ieri in audizione alla commissione lavoro della camera, dove è in corso l’esame del cosiddetto decreto Biagi, oltre al giudizio ´complessivamente positivo’ hanno proposto alcune modifiche su aspetti che non li convincono, a partire dalle collaborazioni e dall’apprendistato. Sotto quest’ultimo profilo le tante incognite dell’applicazione del nuovo apprendistato preoccupano le pmi.

´Chiediamo di abrogare la norma che impone inquadramento e qualifica’, ha spiegato Enrico Amadei (Cna), ´e di dare più certezze sull’applicazione dell’apprendistato diritto/dovere, nonché sugli sgravi che rischiano di diventare di incerta erogazione’. Il tema del contratto di formazione e lavoro, preoccupa sia le pmi che gli industriali. Confindustria ha chiesto, infatti, ´assicurazioni sugli incentivi previsti per il contratto di formazione e lavoro, ora riassorbito in quello di inserimento’.

Ma oltre alla nuova disciplina dell’ingresso nel lavoro, a lasciare perplessi i rappresentanti delle aziende è anche quella delle co.co.co. La figura del lavoratore a progetto è ´troppo vicina a quella del lavoratore autonomo, e si presta ad abusi’, secondo Giorgio Usai (Confindustria), preoccupato dell’applicazione indiscriminata della sanzione per chi elude la norma, e cioè l’assunzione a tempo indeterminato del lavoratore, ´che si dovrebbe applicare solo in caso di reale volontà elusiva e non in caso di errori formali’. Critiche, infine, anche le coop. Confcooperative ha chiesto di rivedere la disciplina della somministrazione di manodopera secondo gli aspetti peculiari del settore, come l’esistenza di riserve indivisibili a garanzia dei requisiti finanziari richiesti dalla nuova norma.