Legacoop sfida Feltrinelli

05/04/2006
    mercoled� 5 aprile 2006

      Pagina 35 – Economia

        Due negozi a Ravenna e Bologna e altri tredici in tre anni in altre cinque citt�

          Derby in libreria, Legacoop sfida Feltrinelli

            Non solo prodotti alimentari, bricolage, agenzie di viaggio, farmacie, servizi assicurativi e finanziari. Ora la grande famiglia Coop punta anche sui libri. Alle recenti aperture di Ravenna e Bologna, seguiranno altre 13 librerie (in tre anni), realizzate con materiali ecologici, scaffali in legno e metallo e il tradizionale �rosso coop�.

            La voglia di libro � nata in casa di Pierluigi Stefanini, presidente di Coop Adriatica ma ha contagiato l’intera associazione: altre quattro grandi coop (Coop NordEst, NovaCoop Piemonte, Unicoop Tirreno, Coop Liguria) hanno risposto all’appello, complice la necessit� di diversificare il business e la ripresa del mercato del libro (?3,2% nel 2004). � nata cos� librerie.coop, la prima catena di librerie a marchio cooperativo, capitale sociale di 1 milione 250 mila euro, aperta all’ingresso di altri soci (che potranno aderire al progetto rilevando quote azionarie o con la formula di franchising). �Un ritorno alle origini: tra i nostri principi fondanti c’� la diffusione della cultura e dell’educazione – spiega Aldo Soldi, presidente dell’associazione nazionale Coop -. Luoghi che recuperino il rapporto tra libraio e lettore e nell’assortimento non solo grandi marche ma anche piccoli editori indipendenti e locali. A partire da Bologna, Roma, Napoli, Torino, Genova e Venezia, dove operano le Coop socie della spa�. Luoghi di incontro, dialogo e cultura. E una vocazione non elitaria: tutte caratteristiche che appartengono da oltre mezzo secolo al grande punto di riferimento dell’editoria e cultura di sinistra, Feltrinelli con i suoi 87 punti vendita in Italia. Concorrenza in famiglia? All’interno del mondo dell’intellighenzia rossa? �Concorrenza alla Feltrinelli e a tutte le librerie del territorio, s� ma con la speranza che si conquistino nuovi lettori e aumenti la vendita di libri�. Le prossime aperture? A Bologna a giugno ed entro la fine dell’anno a Lugo di Romagna.

            A. Jac.