Lecce. Vertenza Gum, sindacati in ordine sparso

18/09/2002

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO




17 settembre 2002
CRONACA LECCE
Page 73



  




Iniziative di protesta diversificate, domani, in occasione dell’assemblea straordinaria dei soci Cedi-Puglia

Vertenza Gum, sindacati in ordine sparso
Cgil e Cisl proclamano lo sciopero. Uil ed Ugl optano per un sit-in davanti alla Prefettura

La battaglia per la difesa dei posti alla Cedi Puglia è ormai giunta nella sua fase cruciale. Ed i sindacati di categoria, seppure non in maniera unitaria, hanno organizzato per domani una serie di manifestazioni ed iniziative.
Ma andiamo con ordine. Mercoledì, in concomitanza con l’assemblea straordinaria dei soci Cedi-Puglia, Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl hanno proclamato lo sciopero per l’intera giornata, con presidio nei pressi della prefettura. I sindacati si riservano ulteriori azioni di lotta.
A prendere posizione è anche la Uiltucs, che sempre per domani, a partire dalle 9.30, ha organizzato un sit-in presso la Prefettura. Quest’ultimo sindacato non è d’accordo con lo sciopero proclamato da Filcams e Fisascat. «Per la provincia di Lecce – dice il segretario generale
Giuseppe Zimmari - riteniamo tecnicamente impraticabile la proclamazione dello sciopero, anche per ragioni di opportunità ed al fine di non fornire a nessuno alibi che potrebbero portare a disertare l’assemblea dei soci. Pertanto, siamo contrari a tale iniziativa, che potrebbe essere determinante per sbloccare definitivamente la vertenza in atto».
E a scendere in campo è anche la Ugl terziario. Il responsabile del sindacato,
Vito Perrone, ha annunciato per domani un sit-in davanti alla Prefettura, per tentare di avere risposte risolutive alla vertenza in atto.