Lecce. La vertenza Gum blocca i treni

14/11/2002

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO




14 novembre 2002
GAZZETTA di LECCE
Page 78



              I lavoratori della Cedis-Puglia hanno occupato i binari per quasi un’ora
              La vertenza Gum blocca i treni

              La protesta della Gum ferma i treni. Dopo la manifestazione in piazza Sant’Oronzo, intorno alle 12.30, i circa trecento dipendenti dei supermercati del gruppo Cedi Puglia hanno occupato la stazione bloccando il traffico ferroviario per circa tre quarti d’ora. All’iniziativa, che rientra nei quattro giorni di sciopero proclamato dai rappresentanti sindacali sino a domani, hanno partecipato una cinquantina di "Disobbedienti" in segno di solidarietà con i lavoratori della catena Gum. «Dai binari di Lecce – ha detto Francesco Caruso, leader dei "Disobbedienti" napoletani – giunge un messaggio di mobilitazione: venerdì saremo agli stabilimenti Fiat di Melfi e di Pomigliano, la settimana prossima a Termini Imerese».
              Il sit-in ha rallentato il traffico ferroviario sia in arrivo sia in partenza. Ritardi hanno registrato, infatti, sia i treni delle Ferrovie Sud-Est sia quelli delle Ferrovie dello Stato a cavallo delle ore 13. Poi, gli occupanti hanno «levato le tende» e, lentamente, la circolazione ferroviaria è rientrata nella normalità.
              Rimane alta, invece, la tensione tra i dipendenti Gum, i quali confidano in qualche buona notizia, oggi, dalla riunione al Ministero del Lavoro. Nel frattempo, potrebbero manifestare a Palazzo di Città ed alla Provincia.