Lecce. «Gum, la trattativa deve andare avanti ad oltranza»

12/12/2002

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO






12 dicembre 2002
CRONACA di LECCE
Page 76

  
Oggi l’incontro al Ministero. Interviene l’onorevole Rotundo
«Gum, la trattativa deve
andare avanti ad oltranza»

Vertenza Gum, oggi è il giorno decisivo. Alle 11.30, infatti, è stato convocato l’atteso vertice al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, al quale parteciperanno i liquidatori di Cedipuglia, le banche, le società interessate all’acquisto ed i sindacati. «Occorre che il Governo dica con chiarezza a tutti i soggetti in campo che la trattativa dovrà andare avanti ad oltranza – dice l’onorevole dell’Ulivo Antonio Rotundo – in una sorta di non stop sino a quando non si sarà messo nero su bianco su una intesa che salvi, da un lato, l’azienda dal fallimento e, dall’altro, garantisca il suo rilancio ed il mantenimento degli attuali occupati. Non c’è altra strada, se si vogliono evitare giochi e giochetti sulla pelle dei lavoratori, che quella di fermare gli orologi e chiamare tutte le parti interessate all’assunzione delle proprie responsabilità. Per questo è importante che il Governo partecipi al tavolo con il Sottosegretario Sacconi affinchè la trattativa possa andare nella giusta direzione». «Ci auguriamo – intervine Vito Perrone, responsabile della Ugl terziario – che la questione possa essere finalmente risolta». Scende in campo pure la Uiltucs, la quale sostiene che le varie proposte potrebbero trovare una definizione «in particolare quelle espresse dal gruppo Carrefour – si sostiene – che ha presentato venerdì scorso la proposta definitiva agli istituti di credito, che tiene conto sia degli aspetti economici e finanziari che di quelli occupazionali».