Le vendite di Coin sono scese nel 2003

14/01/2004


      Martedí 13 Gennaio 2004

      FINANZA E MERCATI
      Le vendite di Coin sono scese nel 2003


      MILANO – Il cda di Coin ha compiuto nuovi passi nel progetto di ridefinizione della struttura organizzativa del gruppo e ha esaminato l’andamento delle vendite nel mese di dicembre, da cui emerge una flessione rispetto a un anno fa. È stato dato mandato all’amministratore delegato affinchè proceda al conferimento del ramo d’azienda Sviluppo franchising Oviesse. Il perfezionamento del conferimento determinerà una plusvalenza di circa 29 milioni di euro. La nuova società, interamente posseduta da gruppo Coin, avrà il compito di gestire e sviluppare i rapporti relativi ai negozi a insegna Oviesse in forza di contratti di franchising. Il cda ha anche approvato la cessione del ramo d’azienda Infrastrutture Centrali e Reti alla T-System Italia con la quale stipulerà contestualmente un contratto di outsourcing di durata quinquennale. Con la cessione Coin avrà una plusvalenza di 500mila euro. L’operazione è tesa a consentire risparmi nei prossimi cinque anni per circa 4 milioni di euro. Il consiglio ha inoltre esaminato le vendite di dicembre 2003 in Italia e l’avanzamento del progetto di chiusura e restituzione a Kaufhalle di 71 punti vendita in Germania. I primi undici mesi si sono conclusi con una sostanziale tenuta di Oviesse rispetto allo stesso periodo del 2002 (-1,7%); l’insegna Coin registra una flessione del 5,7 per cento. Segnali di miglioramento provengono dalle vendite di questo inizio gennaio.