Le coop si alleano «Basta parlare di bianchi e rossi»

28/01/2011

«Non parlate più di coop bianche e rosse». È l’ultimo invito, scherzoso, alla stampa di Luigi Marino, presidente di Confcooperative, seduto accanto al «rosso» Giuliano Poletti (Legacoop) E al presidente Agci Rosario Altieri. Le tre centerali cooperative hanno annunciato ieri un’intesa storica, che hadato vita alla «Alleanza delle cooperative italiane ».Le tre associazioni insieme rappresentano il 90% del settore per persone occupate (oltre un milione), fatturato realizzato (127 miliardi di euro), imprese rappresentate (43mila) e numero di soci (oltre 12 milioni). L’Alleanza – ha dichiarato Poletti – non cancella la storia né mette in discussione l’identità e l’autonomia di nessuna delle tre centrali,che restano distinte nella governante interna e nei patrimoni. Tuttavia creando l’Alleanza sappiamo che nessuno di noi potrà più pensare se stesso al di fuori di essa. Allearci è un importante atto di responsabilità nei confronti del paese, che declina la parola fiducia in un momento in cui domina la paura. Il nostro obiettivo è dare più forza alle imprese». Insomma, ancora un primo passo, ma che fa ben sperare.