LE CONCESSIONARIE MERCEDES DELL’EMILIA ROMAGNA HANNO DICHIARATO IL FALLIMENTO

09/02/2010

9 febbraio 2010

Le concessionarie Mercedes dell’Emilia Romagna hanno dichiarato il fallimento

La proprietà delle concessionarie Mercedes in Emilia-Romagna ha comunicato il fallimento. Il decreto del Tribunale di Bologna che lo ufficializza dovrebbe arrivare a giorni, ma l’annuncio della proprietà, la famiglia Santi è bastato a far saltare sulla sedia il sindacato che ora spera nell’arrivo di un salvatore. Qualche nome in circolazione disposto a considerare l’idea di rilevare la rete delle concessionarie sparsa tra Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara e Rimini, ci sarebbe.
Le organizzazioni sindacali sono ora preoccupate per il destino dei quasi 300 dipendenti delle concessionarie (120 a Bologna, nella sede di Casalecchio di Reno) che sono attualmente in cassa integrazione.
"Dopo mesi altalenanti si arriva a questo epilogo- commenta Fabio Fois della Filcams-Cgil di Bologna- non possiamo quindi non esprimere forte critiche alla proprietà che, tra l’altro, avrebbe avanzato la richiesta di fallimento. Ora speriamo che qualche imprenditore sia disposto a rilevare queste attività".