Le alleanze tra professionisti e atenei

25/03/2011

Sponsorizzazioni, ma soprattutto offerta formativa �su misura� e praticantati (in parte) in aula: le associazioni professionali sempre pi� collaborano con universit� e scuole di management, L’ultimo esempio? L’alleanza strategica da poco siglata tra la Grenoble Graduate School of Business e l’Associazione professionale italiana dei consulenti di direzione e organizzazione: per gli studenti della prossima edizione (settembre 2011) del master in consulenza di management, organizzato dall’�cole d’Oltralpe, si traduce in mentorship dei soci esperti Apco, borse di studio e certificazione CMC �pi� facile� . Ma c’� di pi�. Da tempo Ca’ Foscari collabora con l’Associazione tour operator per il master di primo livello in economia e gestione del turismo (per cui sono previste borse di studio a copertura parziale e totale). E la Cattolica ha tra i partner l’Associazione nazionale consulenti del lavoro per il master in consulenza del lavoro e direzione del personale. Non da meno la Fondazione Cuoa. Il suo jobleader human resources management � progettato con l’Associazione dei direttori del personale Aidp, mentre �financial advisor� e �financial planner� , corsi per le certificazioni € fa ed € fp destinati a chi gi� opera, ma anche a chi vuole operare nel settore, sono realizzati con l’Associazione nazionale promotori finanziari. E un’altra business school, il Mib, vanta un’alleanza con l’ordine degli ingegneri del Friuli Venezia Giulia, che non a caso pubblicizza il suo executive Mba. Rimanendo sul piano della formazione manageriale, le partnership tra Cfmt (centro di formazione creato da ManagerItalia e Confcommercio) e mondo universitario, forniscono diverse opportunit�. Come i �mini master� per top e senior manager in collaborazione con la Liuc o per i dirigenti di nuova nomina con la Sda Bocconi. Il breve corso specialistico � un genere diffuso in diverse aree e, se spesso � riservato a chi gi� lavora nell’ambito, non � sempre cos�. Solo per fare un esempio, la Societ� italiana degli avvocati amministrativisti ne organizza uno alla Luiss di otto giorni sull’ordinamento giuridico del gioco calcio aperto ad avvocati, praticanti, dirigenti sportivi, agenti di calciatori e aspiranti tali, operatori del settore e non. E non finisce qui. Di recente l’universit� di Verona ha attivato un percorso di preparazione alla professione di commercialista e alla funzione di revisore contabile in collaborazione con l’ordine di Verona e Vicenza. Ma, soprattutto, proprio in questo settore c’� una grossa novit�: corsi di laurea che �accorciano� il praticantato ed esonerano dalla prima prova scritta dell’esame di stato. Diverse universit� stanno gi� firmando accordi al proposito con gli ordini locali: Sapienza, Bicocca, Cattolica, Bocconi, Ca’ Foscari per fare qualche nome.