«LAVORO NERO E LAVORO SOMMERSO»: LA FILCAMS SI INTERROGA SULLA LEGALITA’ E SULLA SICUREZZA

09/06/2006

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

9 giugno 2006

«LAVORO NERO E LAVORO SOMMERSO»: LA FILCAMS SI INTERROGA SULLA LEGALITA’ E SULLA SICUREZZA

Nel quadro della campagna nazionale promossa dalla Cgil contro l’economia sommersa, la Filcams si interroga sulla legalità e sulla sicurezza nei settori del terziario privato: la distribuzione commerciale, il turismo, i servizi, con un convegno a Catania, martedì 13 giugno, dal titolo « Lavoro nero e lavoro sommerso».

La giornata si apre – 9,30, Hotel Parco degli Aragonesi – con la relazione di Carmelo Caravella della segreteria nazionale Filcams, prosegue con il professor Maurizio Caserta dell’università di Catania sugli aspetti della sicurezza e della legalità, e con Claudio Treves del dipartimento mercato del lavoro Cgil sulla previdenza e il welfare riguardo al lavoro precario e stagionale.

Fulvio Fammoni della segreteria nazionale Cgil chiude il convegno.

La campagna della Cgil «il Rosso contro il Nero» mette a disposizione dei lavoratori la propria struttura e sportelli specializzati per aiutare a uscire dal lavoro nero e illegale

http://www.nolavoronero.it/

«Il lavoro nero ti priva dei tuoi diritti», recita un manifesto. «La Cgil è pronta ad aiutarti perché tu possa avere quello che è giusto: un salario dignitoso, tutele e sicurezza, per te e i tuoi colleghi».