Lavoro interinale: Trentamila posti sotto l’albero

30/10/2000

loghino.gif (3272 byte)

ombraban.gif (478 byte)


Lunedì 30 Ottobre 2000
lavoro & carriere_testatal
Impieghi natalizi
: Partono le selezioni delle società di lavoro interinale per le richieste del periodo festivo Trentamila posti sotto l’albero.
Grande distribuzione, profumerie e negozi di giocattoli cercano commessi, hostess, vetrinisti e magazzinieri

Più di 27mila le offerte di lavori interinali da svolgere nel periodo natalizio per giovani e studenti. L’interinale oltre che essere una porta d’accesso per il posto fisso, offre anche un valido aiuto a chi, ancora studente, vuole impegnarsi solo in alcuni periodi dell’anno e non vuole rischiare di compromettere il tempo dedicato allo studio.

«Anche quest’anno si riconferma la grande richiesta di personale per il periodo di Natale — afferma Lorenzo Caporaletti, amministratore delegato di Kelly Services — soprattutto da parte della grande distribuzione». Anche il settore del turismo e della vendita al dettaglio di alimentari, giocattoli, profumeria e alta moda, ricorrono all’interinale per poter gestire l’aumento del lavoro. Il lavoro interinale, comparso in Italia da solo tre anni ma ormai da decenni sperimentato con successo in molti Paesi, si rivela un’ottima opportunità per tutti quei giovani che si vogliono avvicinare in modo graduale al mondo del lavoro.

Questi i profili più richiesti nel periodo natalizio: Adecco fa la parte del leone e cerca 10mila giovani che verranno assunti a tempo determinato. I ruoli cercati sono: commessi/e (rif. cor-c), promotrici e hostess (rif. cor.ph); addetti al confezionamento (rif. cor-ac); animatori e comparse (rif. cor-a), vetrinisti (rif. cor-v) specializzati in decorazioni natalizie, addetti al rifornimento merce (rif. cor-ar), cassieri (rif. cor-ac), camerieri – baristi – banconisti (rif. cor-cb). La ricerca si rivolge a ragazzi tra i 18 e i 30 anni, è richiesta flessibilità d’orario, e in molti casi è necessario essere automuniti. «Stiamo per il momento cercando 10mila persone — spiegano in Adecco — ma probabilmente saranno anche di più».

Oltre alle figure sopra elencate la Ali cerca anche fioristi, receptionist, addetti agenzie di viaggio per booking, estetiste, cuochi, pasticceri, macellai, segretarie e parrucchieri; per alcuni di questi ruoli è richiesta un minimo di esperienza precedente; per le segretarie, receptionist, addette alle agenzie di viaggio per booking si richiede anche la conoscenza di inglese e uso del Pc. Alcune società interinali si specializzano in diversi settori; è per esempio il caso di Ad Interim, attiva anche nel settore dell’alta moda, che cerca anche shop angels per fiere e negozi.

Si registrano alcune professioni di cui aumenta la domanda durante le feste per le quali viene richiesta esperienza: In time cerca addetti alle manutenzioni e pulizia impianti; «nel Bresciano — spiegano — nel periodo natalizio chiudono molti stabilimenti e si approfitta della pausa natalizia per ripulire gli impianti; serve perciò personale esperto perché si tratta di smontare e rimontare, una volta puliti, macchinari industriali complessi».

Temporary segnala la ricerca di mulettisti per carrelli elevatori retrattili e frontali, con esperienza; queste figure sono molto richieste in concomitanza dell’aumento di produzione che si verifica in questo periodo dell’anno.

In realtà è impossibile elencare tutte le professioni cercate, è importante perciò contattare le diverse società interinali e provare a proporsi. Ai giovani naviganti consigliamo di visitare i siti web delle diverse società dove spesso è possibile inserire direttamente anche il proprio curriculum vitae. Si ricorda che l’interinale è un lavoratore "in regola", bisogna perciò possedere il libretto di lavoro e, per alcuni lavori legati al settore alimentare, è anche richiesta la tessera sanitaria; entrambi i documenti vengono fatti in giornata.

L’occasione è propizia perché — secondo gli operatori del settore — la richiesta di personale da assumere a tempo determinato, già molto alta, è in crescita. Le assunzioni possono durare da pochi giorni a due mesi.

a cura di

Federica Micardi