Lavoro: famiglie e aziende lo potranno comprare a ore

28/10/2002


            (Del 28/10/2002 Sezione: Economia Pag. 17)
            SACCONI: DOMANI VIA LIBERA ALLA RIFORMA-BIAGI
            Lavoro: famiglie e aziende lo potranno comprare a ore

            ROMA
            Ore di lavoro «complete» di tutti gli accessori contributivi senza complicazioni burocratiche come l’iscrizione agli istituti di previdenza: aziende, famiglie e enti senza fini di lucro potranno presto, secondo quanto prevede la delega di riforma del mercato del lavoro che dovrebbe essere approvata domani alla Camera, in caso di lavoro occasionale acquistare «buoni corrispondenti a un certo ammontare di attività lavorativa». Il provvedimento disciplina oltre alle nuove tipologie di lavoro (occasionale, a chiamata, job sharing e lavoro a progetto) anche il part time, la possibilità per le agenzie di lavoro interinale di fare mediazione tra domanda e offerta di lavoro e la possibilità di certificare i rapporti istaurati tra azienda e lavoratore per evitare contenziosi. A spiegare all´agenzia Ansa la «rivoluzione» che consentirà una maggiore efficienza del mercato del lavoro e un più semplice incontro tra domanda e offerta di lavoro è stato ieri il sottosegretario al Welfare Maurizio Sacconi che auspica il via libera definitivo dal Senato entro la fine di novembre e ricorda come la riforma sia stata «scritta in ogni riga» da Marco Biagi. Una delle novità potrebbe essere appunto il «bonus lavoro», ovvero la possibilità per l’azienda di acquistare ore di lavoro «complete» del pagamento di tutti i contributi evitando così di avere tutti gli impegni legati all’assunzione. «È un’esperienza mutuata dal Belgio – spiega Sacconi. L’impresa comprerà il buono agevolmente anche al fuori dalle sedi delle amministrazioni pubbliche, questo va ancora deciso, che tiene conto di tutti gli obblighi. Poi starà al lavoratore versare i contributi all’Inps».