Lavoro: Camusso,Basta Con Appalti A Massimo Ribasso

24/11/2010

(ANSA) – ROMA, 24 NOV – I tagli sugli appalti della pubblica amministrazione mette a rischio le pulizie nelle scuole, le caserme e negli ospedali: l’allarme è stato lanciato oggi dalla Filcams che sottolinea come già per quest’anno gli appalti storici abbiano subito un taglio del 25% mentre per l’anno prossimo i tagli potrebbero essere equivalenti o superiori con difficoltà per i servizi di pulizia e sorveglianza soprattutto nelle scuole.
"L’idea dell’appalto al massimo ribasso è sbagliata – afferma il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso – squalifica e degrada il lavoro degli appalti". Per Camusso è un elemento di "incivilta" per un Paese pensare che le scuole siano un posto che possa non essere accuratamente pulito ma c’é anche un problema di riconoscimento del lavoro se quello nell’appalto può essere considerata un’attività sulla quale si può risparmiare. Questi lavoratori – dice "si sentono invisibili".