LAVORATORI DICO IN SCIOPERO DI FRONTE ALLA SEDE COOP ITALIA A CASALECCHIO DI RENO

23/03/2013

23 marzo 2013

Lavoratori Dico in sciopero di fronte alla sede Coop Italia a Casalecchio di Reno


I lavoratori e le lavoratrici di Dico Discount hanno scioperato di fronte alla sede Coop Italia a Casalecchio di Reno contro l’atteggiamento delle Coop nella trattativa che ha visto lo scambio tra le quote DICO detenute dalle 7 cooperative (comprendenti 347 negozi, 6 centri di distribuzione e 2 sedi – per un totale di 2000 lavoratori) in cambio di 54 negozi Despar romani appartenenti al Gruppo Tuo.

Dopo un’ora e mezza di manifestazione, una delegazione di dipendenti e sindacati sono stati ricevuti dal presidente Dico Zucchelli, dall’AD Lanari e dal Direttore Amministrativo di Coop Liborio.
I dipendenti hanno espresso il loro disaccordo per le modalità di svolgimento dell’operazione senza informare i sindacati e senza tener conto delle conseguenze della diffusione della notizia tramite i blog.
La delegazione ricevuta ha chiesto e ottenuto un impegno da parte del presidente affinchè si faccia portavoce delle preoccupazioni dei dipendenti della Dico Spa e chieda impegno nella tutela di tutti i livelli occupazionali (Sedi, Cedi e punti vendita).
"Mamma Coop” affermano i lavoratori “non può abbandonare così i sui figli più sfortunati" che, nell’impossibilità di bloccare una trattativa ormai conclusa, chiedono almeno quelle garanzie previste dal codice etico di Coop (strumento sottoscritto da Coop Italia cui ispirare le condotte etiche all’interno dell’Azienda, volto a garantire la reputazione dell’impresa e la ).gestione corretta delle relazioni umane in modo da creare fiducia all’interno e nei confronti dell’azienda