L’AQUILA APRE LE PORTE AI GRANDI DELLA TERRA

08/07/2009

L’Aquila apre le porte ai grandi della terra

Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti, la Federazione Russa e l’Unione Europea, apre oggi a L’Aquila, nella caserma di Coppito, il G8, dove i grandi della terra si incontreranno per discutere i più importanti temi mondiali, dal terrorismo alla sicurezza alimentare, dalla lotta al protezionismo alla liberalizzazione del commercio internazionale.
Diverse le polemiche dopo lo spostamento dell’incontro dall’Isola della Maddalena verso il capoluogo Abruzzese, e preoccupazione per le diverse scosse di terremoto che continuano ad infastidire i cittadini, desiderosi ormai solo di tornare nelle loro case.
Intanto ieri scontri a Roma tra manifestanti e forze dell’ordine; fermati dai carabinieri nei pressi di L’Aquila anche cinque ragazzi francesi trovati con mazze e bastoni.