LA SILVESTAR APRE LA PROCEDURA DI MOBILITÀ: IN SCIOPERO I DIPENDENTI

05/10/2009

5 ottobre 2009

La Silvestar apre la procedura di mobilità: In sciopero i dipendenti

La Filcams Cgil ha proclamato 8 ore di sciopero per lunedì 5 ottobre di tutti i dipendenti della Silvestar.
Una riduzione del mercato significativa e la necessità di riorganizzare le strutture interne accorpando alcune filiali e alcuni uffici ha portato l’azienda a comunicare il 21 agosto scorso il ricorso alla mobilità.
La Silvestar società operante nel campo della distribuzione dei conduttori elettronici, appartenente al gruppo statunitense Arrow, con un organico di 679 persone, ha aperto la procedura di mobilità per circa 176 dipendenti, diminuiti poi a 142.
A nulla è valso l’intervento dei sindacati e le soluzioni proposte in alternativa: contratti di solidarietà e cassa integrazione, ora attiva, ma che sarà mantenuta solo fino a febbraio 2010.
“Riteniamo gravi le posizioni aziendali e insufficienti le aperture in merito al confronto” dichiarano i sindacati e i lavoratori“. Il modello organizzativo presentato non soddisfa le esigenze di qualità più volte dichiarate e non offre garanzie sufficienti per il superamento di questa fase di contrazione economica.”
“Il numero di esuberi, pur ridotti da 176 a 142” proseguono “rappresenta comunque uno smantellamento complessivo della struttura al quale riteniamo sia doveroso opporsi, non solo per salvaguardare maggiormente i livelli occupazionali, ma anche salvaguardare la professionalità e la presenza della Silverstar sul mercato.”

La Filcams CGil ha dichiarato lo stato di agitazione con conseguente blocco degli straordinari.