La percentuale di spesa tocca il minimo storico

13/12/2005
    Supplemento Affari&Finanza di Lunedì 5 dicembre 2005

      Pagina 60 – Rapport0

        I Numeri

          La percentuale di spesa tocca il minimo storico

            Cfi group rileva la soddisfazione del consumatore nei confronti della grande distribuzione, dal 1997 per i supermercati e dal 2001 per gli ipermercati. L’ indice Ini (indice nazionale ipermercati) evidenzia un trend negativo.

              Nell’ ultimo anno è cresciuto in particolare il gap tra best e worst in class, si è abbassata la fedeltà di frequenza, è in calo la propensione al passaparola ed è al minimo storico la percentuale di spesa. Nell’ ambito dei prodotti, si conferma la debolezza cronica del "non food", con alcuni reparti, come quello dei "freschi", totalmente da ripensare. E in calo la convenienza percepita, mentre il pollice verso dei consumatori riguarda soprattutto organizzazione e personale. Se questa è la fotografia del settore (dove la marginalità è calata in Europa dal 4 al 2% dal 1997 al 2004), suggerimenti operativi arrivano anche dall’ indagine condotta da Bain & Company su "Le tendenze evolutive dell’ imercato". Eccone alcuni: adeguare organizzazione, processi e competenze per sviluppare efficaci strategie di "localizzazione", applicare rigorosamente il "category management", definire una nuova strategia per la marca privata.
              (p. c.)