La McDonald’s: nulla a che vedere con un confronto civile

01/03/2001
          Logo Repubblica.it

          Pagina 28
          "Sono solo atti criminali"
          non ci sarà nessuna trattativa"

          La Mc Donald’s: nulla a che vedere con un confronto civile


          BOLOGNA — «Comportamenti di questo genere sono atti criminali». E’ durissima la reazione della McDonald’s alla notizia della spedizione alla redazione di Repubblica di un hamburger al pesticida insieme a un volantino che riprende, con toni violenti, i temi della vertenza che oppone da mesi i dipendenti all’azienda.
          «Atti come questi non hanno nulla a che vedere con manifestazioni sindacali e forme di confronto civile», continua la McDonald’s. «La vicenda è nelle mani delle autorità di pubblica sicurezza e non abbiamo altro commento da aggiungere».
          E ieri pomeriggio nei laboratori della Polizia Scientifica di Bologna è stato accertato che l’hamburger era stato cosparso di un pesticida reperibile nei consorzi agrari. «Andremo a verificare dove viene venduta questa sostanza – dice Rino Germanà, il capo della Scientifica bolognese – e se occorrono autorizzazioni particolari per acquistarla. E naturalmente passeremo al setaccio il volantino, sperando di trovare delle impronte». Le autorità sanitarie analizzeranno anche tutti i componenti alimentari del «panino», nel timore di contaminazioni meno visibili.
          (il.ven.)