LA FILCAMS INTERETNICA E INTERCULTURALE

16/05/2012

16 maggio 2012

La Filcams Cgil interetnica e interculturale

Si sta svolgendo in questi giorni il Primo Corso per Formatori Migranti della Filcams Cgil Nazionale, presso la Casa San Bernardo di Roma, immersa nel verde anche se a due passi dall’EUR.

15 partecipanti provenienti da 15 regioni diverse e esponenti di 13 diverse nazionalità, per una full immersion di riflessione basata su 4 parole d’ordine: intercultura, rappresentanza, organizzazione, contrattazione.
Nell’ambito del Piano di Formazione Nazionale che la Filcams ha promosso con un notevole impegno organizzativo, un posto speciale ha meritato il progetto rivolto alla costruzione di un gruppo di formatori migranti, chiamati a rispondere a una domanda apparentemente semplice, ma densa di implicazioni: quali sono le competenze tecniche, culturali, politiche, che un dirigente della Filcams dovrebbe possedere per tutelare meglio le lavoratrici e i lavoratori migranti?

La categoria, che dopo l’ultimo Congresso ha scelto di creare un Dipartimento Politiche per I Migranti e di dare vita alla Consulta Migranti quale luogo libero di discussione, di condivisione del pensiero e di elaborazione e proposta , prosegue il suo impegno sottolineando il ruolo fondamentale della formazione, prima chiave di un percorso che vuole portare la Filcams a valorizzare le diversità e a proporre un approccio politico nuovo ai temi della solidarietà, delle migrazioni, della differenza.

La condivisione delle esperienze, la possibilità di affrontare concetti come il razzismo, il rispetto di culture diverse con compagne e compagni che portano un contributo di esperienza personale e di emozione al dibattito ci convince che la passione della Filcams per questa sfida è contagiosa: per questo ci auguriamo una ampia e reciproca contaminazione!

Al corso daranno il loro contributo esperti dei temi che incrociano formazione e migrazioni: Marida Cevoli Isf CGIL, Kurosh Danesh coordinatore del Comitato Nazionale Immigrati CGIL, Moulay El Akkiou Segretario Nazionale Fillea, Piero Soldini, Responsabile Area Immigrazione CGIL Nazionale .