LA FILCAMS DI NAPOLI DEDICA UNA GIORNATA DI STUDIO AL LAVORO CHE CAMBIA

08/02/2005

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

8 febbraio 2005

LA FILCAMS DI NAPOLI DEDICA UNA GIORNATA DI STUDIO AL LAVORO CHE CAMBIA

Con una giornata di studio e di confronto, mercoledì 9 febbraio, la Filcams di Napoli prova a comprendere le idee dei giovani in relazione al lavoro che cambia.

Significativamente il titolo della giornata è: «Il lavoro che cambia … I giovani da invisibili a protagonisti del terziario».

Il convegno si terrà nel salone della Filcams in piazza Garibaldi 101, a partire dalle 9 e 30.

Numerosissimi gli interventi previsti, in prevalenza di giovani lavoratori impegnati nel sindacato a livello di Rsa/Rsu. Con loro alcuni studiosi e amministratori. Concluderà i lavori Carmelo Caravella della segreteria nazionale Filcams.

Con il convegno di mercoledì 9, la Filcams si prepara all’ iniziativa della Cgil, sempre a Napoli, di giovedi e venerdì 17 e 18 febbraio «Il lavoro che cambia … Lo sguardo dei giovani».

All’iniziativa della Cgil del 17 e 18 febbraio, alla quale sarà presente Guglielmo Epifani, la Filcams porterà, come corollario della giornata di studio, un questionario elaborato da un gruppo di lavoratori per «comprendere quale sia – questi gli intenti –, all’interno del mondo del lavoro, il rapporto tra le nuove generazioni e le problematiche legate alla tipologia di lavoro, qual è il rapporto con le organizzazioni sindacali, qual è il grado di conoscenza delle riforme che hanno attraversato il mercato del lavoro negli ultimi anni».

Attorno al questionario e alla giornata di studio si formeranno gruppi di lavoro. Le relazioni che saranno consegnate al segretario generale Cgil mirano a rappresentare uno spaccato del punto di vista dei giovani lavoratori.