LA FIAT IN SCIOPERO

04/10/2011

4 ottobre 2011

La fiat in sciopero

Sono in sciopero dalla scorsa settimana tutte le lavoratrici ed i lavoratori della Fiat di Termini Imerese, compreso l’indotto.
Sono 2200 i lavoratori che rischiano di perdere il posto perché la Fiat a fine mese vuole chiudere la produzione. L’unica azienda che potrebbe subentrare ancora non ha però presentato un piano industriale chiaro. La Filcams Cgil Sicilia, al fianco delle organizzazioni sindacali dei metalmeccanici, sta seguendo la vertenza: “Siamo molto perplessi e preoccupati, ancora non sappiamo come e quanti lavoratori saranno riassorbiti dalla nuova produzione.”
Secondo la società inizialmente saranno assunti solo 250 lavoratori e, da qui al 2016, con l’aumento della produzione delle vetture, aumenteranno le assunzioni; senza però ben spiegare come potrebbero aumentare le proprie attività.
Il 5 ottobre si terrà a Roma il prossimo incontro presso il Ministero delle Attività produttive, durante il quale la società dovrebbe esporre il proprio piano industriale.