La festa non si vende – Duty free, in 44 a rischio licenziamento