La Confindustria – In Italia resta l´allarme lavoro “In 14 mesi persi 406 mila posti”

23/04/2010


ROMA – Fra il dicembre 2008 e il febbraio 2010 si sono persi 406 mila posti di lavoro: il calo, nei 14 mesi, è stato dell´1,7%. Lo segnala il Centro Studi di Confindustria precisando che le perdite occupazionali sono state più accentuate tra gli uomini (meno 299.000 unità) che tra le donne (meno 107.000). Per quanto riguarda la produzione industriale Confindustria nota invece che nei primi tre mesi dell´anno c´è stata una crescita dell´1,7% rispetto allo stesso periodo del 2009.