Kelly Services, circolare ristrutturazione aziendale 18/05/2016

Roma, 19 maggio 2016

Testo Unitario

in data 18 maggio 2016 l’azienda Kelly Services, multinazionale che opera in Italia come Agenzia per il lavoro, ha contattato le scriventi OO.SS. per informarci che a breve sarà prevista una ristrutturazione in tutti i paesi in cui opera, decisa dalla Corporate, che coinvolgerà anche l’Italia.

Dalle prime informazioni ricevute si evince un quadro che determinerà l’avvio di una dichiarazione di esuberi pari a poco meno del 15% dell’intera popolazione pari a cica 130 dipendenti complessivamente.

Inoltre, sembrerebbe che la maggior parte degli esuberi sono individuati nelle funzioni generali della sede amministrativa di Milano, nella chiusura delle filiali di Varese e di Thiene(VI) e a seguito dell’intenzione di un processo di accorpamento delle filiali di Roma.

Come OO.SS., nel prendere atto di quanto dichiarato dall’impresa, abbiamo richiesto di effettuare un ulteriore approfondimento finalizzato a ridurre quanto più possibile il numero degli esuberi e individuare strumenti di gestione non traumatici.

A fronte del quadro emerso chiediamo alle strutture di prendere contatti con i dipendenti per informarli dello scenario che si prospetta e di fornirci tutte le notizie utili comprendenti anche quelle relativamente ad eventuale presenza di iscritti, delegati, relazioni sindacali a livello territoriale.

Non appena sarà fissata la data dell’incontro sarà nostra cura informarvi tempestivamente.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria