Jolly hotel riorganizza il management

20/09/2005
    martedì 20 settembre 2005

      ECONOMIA ITALIANA – pagina 14

        MARKET CAFÉ

        Mazzucco a Royal Caribbean

        Il gigante delle crociere Royal Caribbean lancia la sfida a Costa e Msc. A guidare il rilancio della branch italiana del gruppo che era stato in predicato, mesi fa, di rilevare Festival crociere in dissesto, c’è Elena Mazzucco, forte dell’esperienza maturata prima in American express e poi come amministratore delegato, insieme con Enrico Ruffilli, della Uvet Amex, joint venture italiana nel business travel del colosso Usa. Royal caribbean incrementerà poi le navi nell’area italiana, per raddoppiare l’offerta. La Mazzucco sarà affiancata da nuovi manager commerciali: Carla Claudia Tacchia avrà l’incarico di gestire il Nord Est, Andrea Pantaleoni si occuperà della Lombardia.

        Il gruppo alberghiero Jolly hotel ha deciso intanto di riorganizzare il management. Alessandro Bologna, 36 anni, è il nuovo direttore vendite per l’Europa con l’esclusione della Gran Bretagna. Bologna proviene dal gruppo spagnolo Ac hotels nel quale per un biennio ha ricoperto l’incarico di responsabile commerciale per l’Italia. Il gruppo alberghiero ha poi creato la nuova figura del corporate revenue manager e l’incarico è stato affidato a Giorgio Comizzoli, 39 anni, specializzato in yield management. Comiccioli proviene dal gruppo alberghiero Starhotel dove, negli ultimi tre anni, ha lavorato appunto al progetto di yield management.

          Infine, tourbillon di incarichi direttivi nelle sedi estere Enit recentemente commissariato. A Stoccolma arriva Carlo Antonio Colaneri, mentre Enrico Martini dirigerà Tokio, Riccardo Strano va a Madrid, New York passa a Laura Della Rocca, Francoforte a Marco Montini e Londra a Valerio Scoini.

        (V. Ch.)