JOBART: CON LA CULTURA SI CRESCE

17/09/2014

17 settembre 2014

#JOBART: con la cultura si cresce
Valorizzare il patrimonio culturale per rilanciare il turismo e aumentare l’occupazione

Turismo: crisi di domanda o una crisi di idee?

Sempre meno turisti italiani scelgono l’Italia? E’ davvero solo colpa della crisi?

I tre mesi di vacanze scolastiche estive, rispondono ancora alle esigenze delle famiglie e dell’industria turistica?

Sono spunti di riflessione che la Filcams Cgil vuole lanciare con la campagna di informazione e comunicazione#JobArt, Con la Cultura si cresce, un’iniziativa itinerante che vuole riportare l’attenzione su l’offerta turistica e culturale italiana, possibile volano per l’economia e l’occupazione, troppo spesso trascurata.

“Di turismo e cultura negli ultimi mesi hanno parlato un po’ tutti” afferma Cristian Sesena segretario nazionale della Filcams Cgil, “dal ministro Franceschini che partendo dal decreto Art Bonus ha più volte ribadito la necessità di “cambiare verso” puntando su una delle risorse più importanti del nostro paese, alle associazioni datoriali che hanno inveito contro la meteorologia e (i meteokillers) lamentando una stagione estiva al di sotto delle aspettative.”

Tante parole, non sempre originali e non sempre seguite dai fatti o almeno da una riflessione più accurata sulle dinamiche di un settore che non può essere liquidato con giudizi semplificatori e assoluti.

“La cultura e il turismo sono facce di una stessa medaglia che però spesso non sono entrate in comunicazione e non hanno saputo adeguatamente dialogare” prosegue Sesena. L’offerta turistica poi ha più di un aspetto: si passa dal balneare prodotto di per se maturo e da reinventare, alle città d’arte su cui andrebbe fatta una analisi ad hoc. E Poi c’è tutto il tema dell’occupazione che andrebbe valorizzato soprattutto in tempi come cifre di disoccupazione e precarietà record.”

Informazione, Comunicazione, ma soprattutto riflessione. La campagna infatti vedrà alcuni importanti dibattiti nei quali, partendo da situazioni locali si discuterà di prospettive, buone pratiche, problemi da risolvere in questo complesso comparto della nostra economia.

Questo itinerario nell’ Italia che con la cultura intende mangiare sempre più e meglio partirà il 3 ottobre da Lecce ( candidata a capitale della cultura europea 2020), dove si discuterà di come creare un evento culturale e un circuito integrato di offerte per attrarre visitatori, proseguirà in altre importanti città della penisola, per concludersi a Roma.

#JobArt Con la Cultura si cresce vuole essere una campagna di informazione e comunicazione per dare voce e volto agli addetti che lavorano nella cultura, nel turismo che della cultura è spesso inconsapevole indotto. La campagna sarà accompagnata da un concorso fotografico in cui i lavoratori del settore potranno inviare uno (auto) scatto: il loro sguardo sul mondo della cultura e del turismo, lo sguardo di chi, fra mille difficoltà, in quel mondo ci lavora. Aprendo scorci su alcuni siti culturali farne vedere aspetti positivi e criticità evidenziandone la parte “produttiva”, e le potenzialità economiche.

Intendiamo parlare al paese parlando del paese.

Vogliamo parlare di lavoro partendo dalle condizioni di sviluppo e di rilancio che consentano alle imprese di assumere stabilmente.

#JobArt Caserta

#JobArt Pompei

#JobArt Roma

#JobArt Venezia