ISTITUZIONI, OPERATORI E ASSOCIAZIONI SINDACALI SONO IN PROCINTO DI COSTRUIRE “UNA RETE EUROPEA PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO”

20/11/2007

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

20 novembre 2007

ISTITUZIONI, OPERATORI E ASSOCIAZIONI SINDACALI SONO IN PROCINTO DI COSTRUIRE "UNA RETE EUROPEA PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO"

Nella cornice d’arte di Firenze, venerdì 16 e sabato 17 novembre, le istituzioni europee, nazionali e regionali, gli operatori e le loro associazioni e le associazioni europee sindacali dei lavoratori, le forze tutte che si occupano di turismo, si sono incontrate per mettere a punto criteri, metodi e strategie di un’ "Agenda per un turismo sostenibile e competitivo".

Le istituzioni e le associazioni, degli operatori e dei lavoratori, presenti hanno sottoscritto un documento dal titolo "Verso una rete europea per un turismo sostenibile e competitivo", documento attorno al quale si tenta di aggregare politiche e strumenti per consolidare una strategia europea.

Gabriele Guglielmi, presidente di ETLC, la piattaforma di coordinamento europeo dei sindacati del turismo, nell’intervento di adesione alla progettata " Rete europea", ha sottolineato l’elevata presenza, tra i lavoratori del settore turistico, di lavoratori stagionali e di migranti; ha ricordato che fra i tre pilastri dello sviluppo sostenibile: ambientale, economico, sociale, è il pilastro sociale a essere focalizzato sui diritti delle genti: popolazioni dei siti turistici e lavoratori; ha affermato che sui temi del lavoro il dialogo sociale deve coinvolgere le istituzioni, i sindacati dei lavoratori, le associazioni delle imprese a tutti i livelli: europeo, nazionale, regionale, locale.