Isae, ma recupera la fiducia dei negozianti

27/02/2003

ItaliaOggi (Economia e Politica)
Numero
049, pag. 5 del 27/2/2003

Isae, ma recupera la fiducia dei negozianti

Fiducia in crescita tra le imprese di commercio al minuto. È quanto emerge dall’inchiesta mensile Isae presso le imprese del commercio al minuto tradizionali e della grande distribuzione.

In gennaio, secondo l’inchiesta condotta dall’Istituto su un panel di circa 1.000 imprese della piccola e grande distribuzione, il clima di fiducia nel settore del commercio recupera la caduta registrata nel mese precedente (quando era sceso a 98,7), portandosi a 104,1, ossia in prossimità del valore dello scorso novembre. Le imprese segnalano una marcata riduzione delle scorte di magazzino e un lieve recupero dei giudizi sull’andamento corrente degli affari. Anche le previsioni a breve termine su questa stessa variabile sono meno pessimistiche (pur rimanendo nel complesso sfavorevoli) rispetto all’ultima rilevazione. Tra le serie che non entrano nella definizione di clima di fiducia, rimangono stabili le aspettative a breve termine sull’occupazione, ma tornano a emergere segnali di rinnovate tensioni inflazionistiche. Guardando alla disaggregazione tra piccola e grande distribuzione, segnali positivi vengono dalle imprese di grandi dimensioni, il cui indicatore destagionalizzato balza a 121,5 (da 111,5 di dicembre), sui massimi dalla primavera 2000. La fiducia cresce anche nelle imprese della distribuzione tradizionale, dove l’indicatore destagionalizzato, dopo il calo fatto registrare consecutivamente nei mesi di novembre e dicembre, sale a 100,7 (da 96,7 di dicembre), su valori comunque ancora mediamente inferiori a quelli del secondo semestre dello scorso anno.