Intesa per il personale degli alberghi Aica

20/10/2003



      Sabato 18 Ottobre 2003

      ITALIA-LAVORO


      Intesa per il personale degli alberghi Aica


      ROMA – Raggiunta per il settore turismo l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto tra Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs e Aica-Confindustria. Il rinnovo contrattuale con Aica, a cui aderiscono le grandi catene alberghiere (circa 50mila dipendenti), segue i contratti firmati a fine luglio con le aziende aderenti a Confcommercio e a Confesercenti.
      Resta ora da chiudere il contratto con l’associazione delle piccole imprese Federturismo-Confindustria per completare l’intero ciclo dei rinnovi contrattuali del turismo. L’incremento salariale – si legge in una nota dei sindacati – è pari agli incrementi salariali ottenuti dai contratti già firmati con Confcommercio e Confesercenti: al 4° livello l’aumento sarà di 118 euro nel quadriennio (40 euro a novembre e 30 a dicembre di quest’anno, 30 a settembre 2004, 18 a luglio 2005). Un accordo di fine luglio – spiegano i sindacati – aveva anticipato un aumento di 40 euro e una tantum di 140 euro.