Internazionale: seminario sul coordinamento dei CAE nel commercio

03/05/2016

Dal 2 al 4 maggio, a Firenze, si tiene un seminario organizzato dall’Istituto di formazione sindacale europeo ETUI in cooperazione con UNI-Europa in tema di coordinamento dei CAE nel settore del Commercio, con l’obiettivo di promuovere modelli di collegamento tra i vari livelli di rappresentanza dei lavoratori ed i sindacati.

Laila Castaldo, direttrice di UNI-Europa e coordinatrice del settore Commercio, presenterà la situazione attuale dei CAE attivi ed in programma, nonché le politiche e le linee guida della Federazione sindacale europea sulla creazione ed il coordinamento dei CAE.

Alke Boessinger, responsabile di UNI-Global Commerce, introdurrà il tema del networking transnazionale e delle necessarie sinergie tra CAE, Alleanze sindacali e Federazioni sindacali, ed animerà una riflessione sulle pratiche in essere ed il potenziale da esplorare.

La delegazione Filcams sarà guidata da Sabina Bigazzi, funzionaria nazionale e componente dell’Alleanza Globale H&M, e sarà composta da Nicoletta Bottos, CAE Auchan, Isabella Liguori, GSN Decathlon, Danilo D’Agostino, CAE CARREFOUR. Al seminario prenderanno parte in qualità di Osservatori anche Gabriele Guglielmi, resp. Dip. Internazionale della Filcams e Davide Dazzi, ricercatore IRES-CGIL Emilia Romagna, i quali presenteranno il progetto europeo di cui la FILCAMS è capofila dal titolo OPEN CORPORATION, finalizzato alla creazione di un Osservatorio sindacale volto a misurare la trasparenza delle multinazionali, classificandole in base a indicatori oggettivamente verificabili e fondati su open data.

Il seminario ETUI e UNI-Europa consentirà altresì di condividere una riflessione su un meccanismo di rendicontazione e flusso di lavoro comune per i CAE, per un miglior coordinamento delle aziende multinazionali nel settore del commercio.

Spunti a questo ultimo tema del seminario saranno sicuramente forniti dal progetto OPEN CORPORATION, il quale mira anche a promuovere la trasparenza dei CAE, in un’ottica di rendicontazione delle attività svolte e conoscenza di informazioni relative ai componenti CAE.